forex

Forex info ritenuta d accanto

28.02.2018

Tools on your web for free! Ricaricate la forex info ritenuta d accanto e riprovate un’altra volta. Registrazione Demo temporaneamente non disponibile per motivi tecnici.

Si prega di aggiornare la pagina e riprovare tra qualche minuto. Le posizioni sull’Indice e sull’azionario sono suscettibili a possibili aggiustamenti a causa dei dividendi. Questi aggiustamenti sono applicati quando la posizione supera la data di stacco della cedola, ovvero quando una posizione è mantenuta aperta oltre il settlement del giorno precedente. SHORT il dividendo è addebitato sul conto del cliente. CFD sarà generalmente riflesso come se fosse titolare del titolo sottostante. I dividendi vengono maturati alla data di stacco della cedola e pagati alla data di pagamento. Per le posizoni LONG sui CFD azionari l’importo dei dividendi è ridotto dalla ritenuta d’imposta.

Tutte le posizioni relative ai CFD sulle azioni USA verranno chiuse prima della data di stacco della cedola alle 19:00 GMT e l’apertura di nuove posizioni non sarà possibile fino alla successiva apertura del mercato. Il Calendario di aggiustamento dei Dividendi mostra gli aggiustamenti dei dividendi che verranno effettuati nella data di stacco della cedola. Che cosa sono le opzioni binarie? Currency Forex Trading Platform provided on-line by Dukascopy. If you find a mistake you are able to send us a notification. Enter and then follow the instructions. This is somewhat embarrassing It seems we can’t find what you’re looking for.

Would you like to keep them? Insert free text, CELEX number or descriptors. 0 to n characters, use ? Special edition in Croatian: Chapter 06 Volume 003 P. CE specifica i principi fondamentali da seguire nel preparare e fornire informazioni chiave per gli investitori, compresi i requisiti relativi al formato e alla presentazione di tali informazioni, gli obiettivi che esse si prefiggono, i principali elementi da divulgare, chi dovrebbe fornire le informazioni e a chi, e i metodi da utilizzare a tale scopo.

La scelta del regolamento è giustificata dal fatto che si tratta dell’unico tipo di atto in grado di assicurare l’armonizzazione di tutte le informazioni chiave destinate agli investitori. Inoltre, un documento contenente informazioni chiave per gli investitori sarà più efficace se i requisiti ai quali esso è soggetto sono identici in tutti gli Stati membri. In alcuni casi può rivelarsi più efficace divulgare le informazioni chiave fornendo agli investitori il documento che le contiene attraverso un sito web, oppure allegando tale documento a quello fornito a ciascun investitore potenziale. Il presente regolamento specifica il contenuto delle informazioni relative agli obiettivi ed alla politica d’investimento degli OICVM, in modo che gli investitori possano valutare con facilità se un fondo possa rispondere o meno alle loro necessità.

Per questo motivo, è opportuno che le informazioni indichino se i rendimenti sono attesi sotto forma di incrementi di capitale, di distribuzione di reddito, o di una combinazione delle due cose. Il presente regolamento specifica il formato comune per la presentazione e la spiegazione delle spese, comprese le avvertenze pertinenti, in modo che gli investitori siano adeguatamente informati circa le spese che dovranno sostenere e la loro proporzione rispetto al capitale effettivamente investito nel fondo. CE includendo i requisiti specifici necessari per armonizzare le informazioni, allo scopo di agevolare i raffronti tra i diversi documenti contenenti le informazioni chiave per gli investitori. In particolare, il presente regolamento prescrive che devono essere indicati soltanto i rendimenti annui netti, presentati in un diagramma a barre.

Pur riconoscendo l’utilità che possono avere per l’investitore i rimandi ad altre informazioni, è essenziale anche che il documento contenente le informazioni chiave per gli investitori comprenda tutte le informazioni necessarie per consentire loro di comprendere gli elementi fondamentali dell’OICVM. In casi specifici, potrebbe rivelarsi necessario adattare la forma o il contenuto delle informazioni chiave per gli investitori. Per quanto riguarda gli OICVM che propongono diverse categorie di azioni, non dovrebbe essere previsto alcun obbligo di produrre, per ciascuna categoria di azioni, un documento separato contenente le informazioni chiave per gli investitori, a condizione che gli interessi degli investitori non risultino compromessi. Nel caso di un fondo di fondi, si mantiene il giusto equilibrio tra le informazioni relative all’OICVM nel quale l’investitore investe e ai suoi fondi sottostanti. OICVM feeder dovrebbe essere sostanzialmente analoga a quella della corrispondente sezione nel documento informativo dell’OICVM master, in modo che — qualora opportuno — il documento relativo all’OICVM feeder possa riprendere le informazioni dal documento destinato agli investitori dell’OICVM master.